21 giugno 2018
Aggiornato 04:30
Cronaca | Cronaca di Biella

Pakistano trovato in possesso di un grammo di hashish

Straniero ospite in un centro pizzicato dai carabinieri. Moscarola: «Siamo a veri e propri spacciatori travestiti da profughi»

ZIMONE - Cittadini stranieri e droga. Nello scorso 18 febbraio i carabinieri hanno denunciato a piede libero un cittadino straniero, pakistano, per possesso di sostanze stupefacenti. Durante un controllo di un centro che ospita richiedenti asilo, i militare hanno rinvenuto grammo di hashish. L'uomo ha 28 anni. Il fatto ha subito scatenato polemiche sul web, con il consigliere comunale a Biella Giacomo Moscarola a chiedere provvedimenti: «Siamo a veri e propri spacciatori travestiti da profughi».