23 giugno 2018
Aggiornato 08:00
Cronaca | Cronaca di Biella

Zumaglini, giovane nigeriano denunciato per droga

Intervento della Polizia di Stato, mercoledì. Il cittadino straniero aveva nascosto sostante stupefacenti in un cespuglio

BIELLA - Nella serata di mercoledì 22 febbraio, nel corso delle frequenti attività volte alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, una pattuglia della squadra mobile della Questura ha denunciato in libertà un cittadino nigeriano, E.J di 23 anni.

I fatti
Nello specifico gli operatori notavano il giovane che, a bordo della propria bicicletta, entrava velocemente all’interno dei giardini Zumaglini per poi, una volta depositata la bici, dirigersi con circospezione dietro alcuni cespugli. Alla vista degli operatori in abiti civili il cittadino nigeriano rimontava in sella cercando di dileguarsi ma veniva prontamente bloccato e condotto, grazie all’ausilio di una volante nel frattempo giunta sul posto, negli Uffici della locale Questura; nel contempo i primi agenti intervenuti, scavando nei pressi dell’aiuola ove si era nascosto poco prima, rinvenivano un involucro di cellophane contenente una sostanza che, a seguito degli esami effettuati da questo gabinetto provinciale di Polizia Scientifica, risultava essere marijuana per un peso complessivo di circa 7 grammi. A quel punto inevitabile è scattata la denuncia in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.