22 agosto 2019
Aggiornato 22:00
Sport

Rally Ronde del Canavese: bilancio positivo per Biella 4 Racing

Due quarti posti di classe, ad un passo dal podio contraddistinguono la prima uscita alla dodicesima edizione della corsa.

BIELLA - Il 12° Rally Ronde del Canavese va in archivio per il Biella 4 Racing, e il bilancio non può che essere più che positivo, con tutti i suoi esponenti al traguardo, che vanno a raccogliere due quarti posti di classe, ad un passo dal podio. «Non possiamo che essere più che soddisfatti di questa nostra prima uscita stagionale, nonché prima uscita assoluta della nostra Scuderia - affermano i responsabili del sodalizio Biellese - con tutti i nostri esponenti all’arrivo e in buone posizioni di classe, a un passo dal podio».

La giornata
Una bella giornata dunque, all’insegna delle corse su strada, ma anche del divertimento e dello stare in compagnia. «Il primo obiettivo del B4R è il divertimento in compagnia, ancor meglio se durante un Rally, per passare una giornata fra amici, a ridere e scherzare». Tutto questo senza dimenticare l’aspetto culinario: «Il mangiare e il bere nella nostra hospitality non mancano, chi era presente domenica lo può confermare, con l’aiuto di tutti si possono fare delle belle cose e farsi notare per quello che siamo, gente genuina con una sana passione condivisa».

La gara
Per quanto riguarda l’aspetto agonistico del Ronde con base a Rivarolo, il primo a trentanovesima posizione assoluta, ottavo di gruppo e quarto di classe, è stato Ilvo Rosso, che era in gara con Nicola Barone, sulla consueta Citroen Saxo di classe N2 con i colori del Destra 4. «È andata bene - commenta il vicepresidente - dopo un anno di pausa la tensione si sentiva fin dal via, ma anche la voglia di tornare sul sedile di destra. La gara, come sempre ben organizzata, è filata via liscia senza particolari intoppi, portandoci a un più che onorevole quarto di classe, su di una prova difficile e tosta». Ora qualche mese di sosta causa lavoro: «Torneremo in gara nel prossimo autunno, il lavoro chiama e non si può rimandare, ma siamo già pronti per i prossimi impegni». Fra cui la gara di casa. Cinquantesimi assoluti, quattordicesimi di gruppo e quarti di classe ha concluso l’equipaggio interamente Biella 4 Racing composto da Luca Colongo e Mara Zublena, al via sulla loro Renault Clio Williams di classe N3. Un debutto positivo quello della coppia da corsa. «Siamo contenti, abbiamo portato a termine la gara divertendoci e prendendo confidenza con la vettura, per noi del tutto nuova. Di prova in prova il feeling è migliorato e anche i tempi si sono abbassati, a parte sull’ultimo passaggio dove volevamo solamente arrivare». Il ghiaccio è stato rotto dunque: «Senza prendere rischi inutili e senza spingere troppo, abbiam badato ad imparare vettura e pneumatici, entrambi molto performanti, pensando a macinare chilometri e ad accumulare esperienza». Ora non resta che tornare al più presto in gara. «Compatibilmente con gli impegni di tutti cercheremo di tornare al più presto a calcare le prove speciali di qualche Rally della nostra zona, bisogna mettere a frutto l’esperienza maturata, e immagazzinarne altra». Ora per la Scuderia biellese non resta che portare a termine il proprio corso navigatori, per poi buttarsi a capofitto nei prossimi impegni corsaioli, ricordando che, per chi fosse interessato, sono aperti i tesseramenti, alla scuderia.