9 dicembre 2019
Aggiornato 10:30
Pallacanestro Biella

La solita Angelico: anche Trapani stritolata al Forum

Siciliani mai in partita. Finisce 79 a 55. In campo, nel finale, i ragazzini di coach Carrea. 13° successo casalingo della capolista del girone Ovest della Serie A2

BIELLA - Va in scena la solita Angelico versione Forum e per la temuta Trapani non c'è partita. Finisce 79 a 55 con l'Under 20 della Pallacanestro Biella a prendersi gli applausi di una serata praticamente perfetta, come prima dell'amarezza della Coppa Italia i tifosi biellesi erano abituati a vedere sotto il Mucrone. Avversari mai in partita, con i titolari ed i cambi a rispondere al meglio alle attese di una squadra ormai proiettata senza timori verso i play off/promozione: i tifosi continuano a chiedere la Serie A... Per la squadra del presidente Massimo Angelico si tratta del 13° successo consecutivo tra le mura amiche. Un record.

L'allenatore dei rossoblù
«Voglio sottolineare l'affetto della società e della città. Sapevamo di essere omaggiati - ha detto coach Michele Carrea -. Questo affetto verso di noi si è trasformato nell'ottima difesa, soprattutto nel terzo quarto. Loro avevano tutto per essere competitivi. Noi bravi. Abbiamo subito un po' Renzi, ma poi abbiamo tolto anche lui dalla partita. Menzioni? Rattalino, messo di fronte ad un compito difficile. Non l'avevo neanche preparato. Forse non era neanche davvero pronto. Invece lo è stato. Complimenti a lui. Livello raggiunto? Non dobbiamo fermarci. Dobbiamo continuare a lavorare per questo livello di pallacanestro; dobbiamo capire che per questo livello c'è sempre da lavorare».

Mike Hall
«Dopo Bologna avevamo mille cose dentro... E non avevamo energia per affrontare adeguatamente Legnano - ha detto Mike Hall, in conferenza stampa -. In settimana invece abbiamo recuperato. E contro Trapani ci siamo trovati pronti. I giovani? Sono felice che stiano imparando molto. Io mi trovo a mio agio in questo gruppo e con questo ruolo di veterano. Obiettivi? Non dobbiamo perdere la fame di vittorie. La sconfitta con Bologna ci ha amareggiato, ma dobbiamo continuare a lavorare per essere pronti nei prossimi mesi».

L'allenatore dei trapanesi
«Complimenti a Biella. Non solo per la partita, anche per il campionato. Meritatamente i biellesi sono al comando del campionato - ha detto Vincenzo Ducarello -. Noi? C'è poco da dire. Produciamo troppo poco da tanti punti di vista. Quando sbagliamo sia in difesa sia in attacco e poi non restiamo uniti. Nell'ultimo time-out non ho neanche detto nulla ai miei ragazzi, sperando in una reazione...».

Angelico Biella-Lighthouse Trapani 79-55
Angelico Biella:
 Ferguson 12, Hall 16, Massone 2, Venuto 14, L. Pollone, De Vico 9, Udom 6, M. Pollone, Wheatle 7, Rattalino, Tessitori 11, Pasqualini 2. All.: Carrea.
Lighthouse Trapani: Mays, 9 Costadura, Renzi 14, Tommasini 4, Tavernelli 1, Simic 2, Nicosia n.e., Ondo Mengue, Viglianisi 8, Filloy 7, Crockett 10. All.: Ducarello.
Arbitri: Terranova, Scrima, Azami.