28 marzo 2020
Aggiornato 09:30
Giovani e istituzioni

Campiglia Cervo, bambini e insegnanti a scuola di legalità

Grazie al maresciallo Giulia Lovadina della stazione di Andorno Micca gli alunni delle classe quarta e quinta elementare hanno trascorso una giornata di formazione su temi importanti

BIELLA - Il 16 marzo il comandante della stazione dei Carabinieri di Andorno Micca, maresciallo ordinario Giulia Lovadina ha incontrato gli alunni della classe quinta della scuola primaria di Campiglia Cervo ai quali, per volere degli stessi insegnanti e genitori si sono aggiunti gli alunni della classe quarta con cui ha affrontato i seguenti temi:il significato di cultura della legalità: l’importanza del rispetto delle regole nella società, a scuola ed in famiglia, i tratti distintivi dell’ Arma dei Carabinieri con riguardo alle sue funzioni fondamentali ed ai compiti d’istituto, la figura del carabiniere nelle piccole realtà e l’importanza della collaborazione con le istituzioni e con i cittadini, il bullismo e il cyberbullismo a scuola e (tratti distintivi del «bullo» e reati ad esso connessi), il corretto utilizzo di Internet, dei Social Network, dei telefoni cellulari ed i pericoli ad essi connessi con particolare attenzione all’adescamento e furto di identità on line, l'equipaggiamento dei veicoli di istituto. All’incontro hanno partecipato 13 alunni, 1 docente ed il sindaco pro-tempore.