22 agosto 2019
Aggiornato 21:30
Cronaca biellese

L'associazione Dedalo incontra i giovani e le famiglie

Appuntamenti per l'associazione che tratta argomenti d'aiuto per adolescenti e adulti

BIELLA - L'Associazione Dedalo dopo la presentazione ufficiale della propria attività avvenuta il 27 gennaio scorso, si presenta ancora in sedi diverse per conferenze-incontri a impronta informativa, rivolte al pubblico che sia interessato ai temi della famiglia e dell'adolescente.

Gli incontri
Venerdì 24 prossimo alle 21, l'Avis di Cavaglià ha invitato Associazione Dedalo a presentare la propria visione del momento di vita adolescenziale. Uno scambio di opinioni e esperienze sul nucleo famigliare dove un adolescente fatica a procedere nel cammino di crescita, sarà aperto dai soci psicologi psicoterapeuti di Dedalo, Caterina Saccà, Andrea Canavese, Tullio Borella, e conterà molto sulla partecipazione di tutti presenti a una discussione libera.

Gli argomenti
Sui temi attualmente molto caldi della navigazione Internet e dell'uso dei social da parte di ragazzi e ragazze , darà un importante contributo Samuel Mander, esperto di rete web e social forum. Venerdì 31 sempre alle 21, Dedalo sarà ospite dell'Associazione Genitori Vandorno- Barazzetto, dove presenterà pensieri e esperienze sul proprio focus di interesse culturale e professionale, l'adolescente e la sua famiglia, promuovendo con convinzione lo scambio tra le diverse, complementari esperienze: i genitori, i ragazzi e le ragazze sono gli esperti della loro vita e delle difficoltà che incontrano, gli "psi" sono gli esperti della cultura e dell'aiuto da mettere a disposizione nelle situazioni di crisi, di blocco dell'evoluzione del giovane. Interverrà anche, per una breve azione scenica, Gigi Mosca, autore e attore teatrale , che ha già collaborato con Dedalo durante la presentazione del 27 gennaio.