28 marzo 2020
Aggiornato 10:00
Solidarietà

La Polizia Penitenziaria in visita al piccolo Francy

Una delegazione del nucleo operativo ha incontrato il bambino adottato da tutto il Biellese per il suo coraggio nell'affrontare la grave malattia

BIELLA - Una delegazione del nucleo operativo della Polizia Penitenziaria, nei giorni scorsi, ha incontrato il piccolo Francy Nisticò, il coraggioso bimbo biellese che ha vinto la sua battaglia contro il cancro, per consegnare a lui e al fratellino dei regali, tra i quali anche il calendario storico del corpo.

L'incontro
È un affetto particolare quello che lega il piccolo con i «baschi azzuri» che, appena saputo della sua malattia, avevano immediatamente preso a cuore il caso e sostenuto lui e la famiglia. Una vicinanza costante e continua, che ha creato tra tutti un profondo legame, rafforzato nel giorno in cui la Polpen celebra il bicentenario con l'emissione di una moneta da cinque euro in argento, realizzata dall'artista incisore della Zecca dello Stato, Valerio De Seta, oltre che del francobollo celebrativo, diffuso da Poste Italiane, del valore di 95 centesimi e tiratura di 600 mila esemplari.