18 giugno 2019
Aggiornato 15:34
Salussola

Non pagano l'affitto, minacciati con il fucile

Da diversi mesi non corrispondevano le somme dovute al proprietario di casa, così l'uomo ha tentato di riscuotere quanto dovuto con le maniere forti

BIELLA – Stava imbracciando un fucile Beretta calibro 12, sabato scorso, per ottenere, con le maniere forti, il pagamento di numerosi affitti non riscossi da una famiglia marocchina affittuaria di un'abitazione di sua proprietà a Salussola. L'uomo, che era accompagnato dalla moglie, è stato così denunciato per esercizio arbitrario delle proprie ragioni (con violenza) e porto abusivo di armi.

L'indagine
I carabinieri, sono stati allertati dalla moglie spaventata del cittadino marocchino ed hanno effettuato una perquisizione all'interno di una casa della coppia, nel Canavese, ritrovando, oltre a quello imbracciato dall'uomo altri fucili, tutti regolarmente denunciati. L'arma utilizzata per minacciare gli inquilini morosi è risultata scarica ma è comunque stata sottoposta a sequestro.