20 luglio 2017
Aggiornato 16:00
Biella

Temperature giù. E i termosifoni possono restare accesi fino a venerdì

Ordinanza del Comune, relativa al territorio cittadino al di sotto dei 645 metri di altitudine

BIELLA - La previsione di un nuovo calo delle temperature nella prossima settimana ha convinto il sindaco Marco Cavicchioli a prorogare il periodo di accensione degli impianti di riscaldamento in città. I termosifoni potranno restare accesi fino a venerdì 21 aprile, fatto salvo il limite delle sette ore al giorno. L'ordinanza vale solo per la porzione di territorio cittadino al di sotto dei 645 metri di altitudine sul livello del mare. Al di sopra di questa quota, essendo considerata zona montana, non esistono limitazioni e non è quindi necessaria una proroga per tenere accese le caldaie.