17 novembre 2017
Aggiornato 18:00
Pallacanestro Biella

Hall padrone del campo. De Vico in crescita

Le pagelle della seconda partita di play off, contro Verona (84-76)

Ferguson marcato da Boscagin (foto Tesoro) (© Pallacanestro Biella)

BIELLA - Verona commette l'errore di accettare la lotta corpo a corpo con l'Angelico, che al Forum mostra carattere e cuore, vincendo più che meritatamente anche gara-2 dei play off (84-76). Infuocato ieri il clima al palasport biellese, con una terna arbitrale inadeguata per una serie tra due pretendenti al salto di categoria. Questi i commenti dei due allenatori, sulla partita (le dichiarazioni). Ecco le nostre pagelle.

FERGUSON voto 8 - Per lunghi tratti isolato dal gioco, costretto a portare la palla e quindi meno pericoloso in fase offensiva. A volte è vistosamente provocato da Robinson... La conclusione sono 26 punti, 10 dei quali nel solo quarto periodo con 10/15 al tiro finale. Eccezionale.

HALL voto 9 - E' il primo a capire che se si gioca a scacchi, Verona è avvantaggiata. Provoca quindi Portannese, cui basta niente per innervosirsi. La gara si trasforma in una battaglia. E lui sale in cattedra, invitando tutti alla calma: anche nel finale quando Udom e Brkic non se le mandano a dire. Male al tiro (4/14). Ma prende rimbalzi, dà assist meravigliosi, stoppa, difende, segna di rapina e prende falli che trasforma in tiri liberi. Super. Super. Super.

MASSONE ne

VENUTO voto 7 - Gioca qualche minuto meno del solito, perché in difesa fatica a tenere i pari ruolo (nessuno ci riuscirà veramente con Frazier che ha gambe da livello superiore). In attacco piazza due triple importanti. Bravo, bravo.

POLLONE voto 7 - Continua a giocare per la squadra, lasciando ad altri la luce della ribalta. Dà minuti qualità sui quali il coach può contare con certezza. Va bene così, per ora.

DE VICO voto 7,5 - Percentuali ok, anche se non sempre riesce ad essere la prima e vera opzione della squadra. In evidente crescita. Dentro la partita con la testa e il cuore. Non perde la calma quando Robinson lo scaraventa a terra due volte, senza che gli arbitri fischino niente. Prova da capitano.

UDOM voto 7,5 - Mette fisico e muscoli nella battaglia contro i lunghi veronesi, ma anche la sua dinamicità atletica risulta utilissima. 14 punti con 7 su 12 al tiro. Prezioso.

WHEATLE voto 7 - Dà il suo contributo in difesa, con qualche buona iniziativa in attacco. Positivo.

TESSITORI VOTO 7 - Pochi punti, per diverse ragioni: vede pochi palloni e la lotta sotto canestro è tremenda con i pari ruolo avversari. Il suo minutaggio è in crescita, perché gestisce meglio i falli personali. Ottima difesa, con stoppate a raffica. 

CARREA voto 7,5 - La squadra ha una solidità impressionante. Uno spirito di sacrificio enorme. Una capacità di restare attaccata alla partita (sempre) che denota un lavoro in palestra importante. Il divario tecnico con gli avversari è compensato da un'intesa tra giocatori e coach, perfetta. Il collega non riesce ad intaccare minimamente questa forza. Il coach biellese, però, continua a spremere i due americani in una serie che si annuncia lunga e in play off che potrebbero (si spera) portare teoricamente a 20 match.