17 agosto 2017
Aggiornato 11:30
Biella

Un anno di attività: sequestri di droga, arresti, controlli e prevenzione

Bilancio dell'Arma dei carabinieri nel giorno della festa/celebrazione dell'anniversario di fondazione. Numeri impressionanti tra repressione e cultura della legalità. Tutti i numeri e i dettagli

Oggi si è svolta la festa dell'Arma dei Carabinieri, nell'immagine un momento (© Carabinieri - Biella)

BIELLA - Si è svolta questa mattina, nella caserma del Comando provincia, in via Rosselli, l'annuale festa dell'Arma dei Carabinieri. La festa è stata anche l'occasione per fare il bilancio dell'attività dell'anno passato. Il servizio svolto dai Carabinieri del Comando Provinciale e dalle Compagnie di Biella e di Cossato nonché delle diciotto stazioni presenti nel Biellese, ha ammesso ai seguenti risultati.

Numeri eccezionali
11.834 servizi sul territorio (perlustrazioni e pattuglie), nel cui ambito sono stati controllati 70.856 veicoli e 88.030 persone: questi sono i numeri dell’attività di controllo preventivo, a volte condotta con il fondamentale ausilio degli elicotteri e delle unità cinofile dei rispettivi Nuclei, entrambi siti in Volpiano, i primi essenziali per le ricognizioni dall’alto e le seconde impiegate per ricercare stupefacenti in luoghi e su persone (anche presso gli istituti scolastici che ne hanno fatto specifica richiesta, presso parchi pubblici e centri di accoglienza).
Nel capoluogo, il Carabiniere di quartiere ha svolto 132 servizi di pattuglia, dedicati al contatto ravvicinato con i cittadini, per l’immediata raccolta di qualsivoglia segnalazione. La centrale operativa del Comando Provinciale ha ricevuto e trattato 4.478 richieste d’intervento.

Attività
Nell’ambito dell’attività di contrasto sono stati scoperti 1.624 delitti a fronte dei 5.344 perpetrati. 136 gli arrestati e 1.621 i denunciati all’autorità giudiziaria. In particolare, sono stati assicurati alla giustizia 21 rapinatori (10 arrestati e 11 denunciati), 273 ladri (45 arrestati e 228 denunciati), 221 truffatori e 67 spacciatori di sostanze stupefacenti (9 arrestati e 58 denunciati), nonché l’arresto dell’autore di un omicidio. Complessivamente, sono stati sequestrati 450 grammi circa di sostanze stupefacenti (cocaina, eroina, marijuana, hashish, metadone) e segnalati 37 assuntori alla Prefettura di Biella. 4.312 le contravvenzioni elevate per violazioni al codice della strada. In particolare: 198 violazioni per «guida in stato di ebbrezza alcoolica», 23 per «guida sotto l’effetto di stupefacenti», 107 documenti di circolazione e 370 patenti ritirate nonché 127 veicoli sequestrati e 42 sottoposti a fermo amministrativo e rimossi. In tema di verifiche sui detentori di armi sono stati eseguiti numerosi controlli, sequestrati 25 tra fucili e pistole, 22 armi bianche e 791 munizioni, denunciando 40 persone ed avanzando 78 proposte di divieto di detenzione di armi. 88 le misure di prevenzione personali avanzate (55 avvisi orali, 21 fogli di via obbligatori e 12 sorveglianze speciali di pubblica sicurezza). 27 le contravvenzioni elevate per infrazioni alle leggi speciali.
68 gli incidenti stradali rilevati, 54 con feriti e 14 senza infortunati, oltre a svariati e molteplici interventi di soccorso e supporto ad utenti della strada nella compilazione di atti amministrativi in seguito a sinistri stradali.

I reparti speciali
Il Nucleo Ispettorato del Lavoro di Biella nel periodo dal mese di maggio 2016 al mese di maggio 2017 ha eseguito 75 verifiche ispettive, di cui 20 irregolari, 1 in nero. E ancora, verificato: 132 posizioni lavorative, di cui 30 irregolari e 25 in nero. Inoltre: 7 persone sono stati deferiti all’autorità giudiziaria, 4 per estorsione e 3 per le norme in materia di sicurezza; sono state contestate 3 prescrizioni obbligatorie ed ammissione al pagamento in materia di sicurezza per un importo di 2.720 euro. Sospeso 6 attività imprenditoriali contestandi 12.000 euro; ha contestato 207.000 mila per irregolarità dei rapporti di lavoro; accertato un imponibile contributivo evaso pari a 180.558 euro.

Sezione di Polizia Giudiziaria 
Trattati 113 fascicoli processuali per reati commessi in danno delle «fasce deboli» (reati sessuali, stalking, maltrattamenti in famiglia, abusi su minorenni e circonvenzione di incapaci).

Cultura della legalità
I Carabinieri di Biella, impegnati anche nella diffusione della cultura della legalità, hanno: incontrato 4.648 studenti in 121 istituiti scolastici biellesi; ricevuto 2 scuole (36 studenti) in visita al Comando Provinciale.