17 novembre 2017
Aggiornato 18:00
Economia biellese

Vitale Barberis Canonico torna a Pitti Uomo Immagine

Lo storico lanificio presente con un percorso dedicato agli archivi storici, a Firenze dal 13 a 16 giugno. In concomitanza verrà lanciato il nuovo sito web dell'azienda

Alcuni preziosi campionari (© Vitale Barberis Canonico)

TRIVERO - Il lanificio Vitale Barberis Canonico, guidato da oltre 350 anni dalla stessa famiglia, torna a Pitti Uomo Immagine (Fortezza da Basso, 13-16 giugno 2017) nella suggestiva cornice della Polveriera con un percorso dedicato agli archivi storici e alla collezione di tessuti nella speciale lana 21 Micron. In concomitanza verrà lanciato il nuovo sito web di Vitale Barberis Canonico.

La novità
Lo spazio espositivo dedicato al Lanificio verrà suddiviso in diverse aree con una finalità e tematica specifiche: entrando nella Polveriera il visitatore verrà subito catturato dalla magia degli archivi di Vitale Barberis Canonico. I riflettori saranno accesi su tre campionari storici e significativi, poiché ciascuno di essi racchiude la creatività di tre diversi periodi storici: 1846-1857, 1930, 1970. Allo stesso tempo ogni campionario, che si svelerà interagendo con i visitatori, evoca la figura di un personaggio storico unico: Lord Gordon Lennox, Edoardo VIII, Gianni Agnelli. L’area, attraverso 6 postazioni mobile, permetterà ai visitatori di accedere all’archivio digitale di Vitale Barberis Canonico: più di 2500 volumi e 25.000 schede di tessuti a disposizione dei visitatori per intraprendere un viaggio alle origini della creatività stilistica. L’archivio è composto da raccolte di tendenze e campionari, dal 1846 a oggi. Un patrimonio che racconta la storia del costume maschile e femminile, con campioni di tessuti provenienti da Italia, Francia, Gran Bretagna, Germania e oltre.

La storia
Dagli archivi si accederà direttamente a un’area «Experience» dove Vitale Barberis Canonico inviterà il visitatore a scoprire la propria collezione di tessuti nella speciale lana 21 Micron─unica al nostro Lanificio─ attraverso due differenti momenti, strettamente collegati tra loro. Una parte dello spazio, il Designer Corner, sarà dedicato a un’esperienza di «Fabric testing», durante la quale il visitatore sarà accompagnato dai designer di Vitale Barberis Canonico a «toccare» i tessuti e percepirne la qualità e le loro caratteristiche. Allo stesso tempo, il visitatore potrà godere del piacere di creare il proprio dress code con alcuni campioni di tessuto per provare nuove combinazioni. La seconda parte dello spazio, esprime invece la dimensione digitale, attraverso la possibilità di condividere alcune immagini sui profili social (Facebook, Instagram, ecc.) e di vivere in esclusiva l’esperienza del nuovo sito ufficiale del lanificio Vitale Barberis Canonico che debutterà per quell’occasione.

Tradizione
La presenza di Vitale Barberis Canonico a Pitti Uomo 92 accenderà le luci su alcune delle parole chiave dell’azienda come tradizione, innovazione e stile. Lo stupore correrà lungo un saper fare di oltre 350 anni fino a giungere alla collezione attuale di Vitale Barberis Canonico, che i visitatori potranno esplorare...con un twist.

L'azienda ha 350 anni di storia

L'azienda ha 350 anni di storia (© Vitale Barberis Canonico)