19 agosto 2017
Aggiornato 18:30
Biella

Pietro Micca: giovani agoniste, ma grandi risultati

Soddisfazione per le ginnaste biellesi alle finali nazionali. Una conferma importante la giovane Martina Pozzato. Esordio promettente della piccola Sophie Domitilla Graziano

Sophie Domitilla Graziano al campionato (© Pietro Micca)

BIELLA -  Sophie Domitilla Graziano (classe 2008) e Martina Pozzato (classe 2003) concludono la loro stagione agonistica individuale con la finale nazionale del Campionato Gold Gaf. Il campionato prevede Livelli di difficoltà in base all’anno di nascita delle ginnaste. Il programma richiesto è complesso e di altissimo livello tecnico. Quaranta le ginnaste di tutta Italia ammesse per il 1° livello, mentre per le Ginnaste Juniores 2 – solamente 22.

La performance di Martina Pozzato
Sabato 27 maggio a Torino al Palaginnastica è quindi il turno di Martina Pozzato – J2. Questa per lei è l’occasione di confermare le sue doti e qualità a livello nazionale. Martina è preparata ma la tensione è palpabile. Tra le ginnaste in campo l’atmosfera è di grande aspettativa. Un attrezzo dopo l’altro Martina conclude la sua prestazione certa di aver dato il suo massimo – per lei una gara di buon livello con una sola imprecisione in trave – La classifica generale la vede 17° ma con enorme soddisfazione si qualifica tra le migliori 8 ginnaste che si disputeranno la Finale alle Parallele Asimmetriche, suo attrezzo preferito. Grande la soddisfazione per lei, per la sua tecnica Marica Giovannini e per tutta la A.P.D. Pietro Micca. Questo risultato la pone tra le migliori ginnaste d’Italia e le consentirà di proseguire il suo percorso agonistico con rinnovato entusiasmo.

Il giorno di Sophie
Per la piccola Sophie Domitilla Graziano il Campionato prende invece il via sabato 2 Giugno presso la palestra La Costanza – A. Massucchi di Mortara. Sophie al suo primo appuntamento agonistico di livello cerca di non mostrare il nervosismo che invece traspare dal suo sguardo attento. Le ginnaste presenti sanno di poter ben figurare in questa prova, ma per tutte loro è il primo vero confronto a livello nazionale. Sophie si mette in mostra con esecuzioni eleganti e precise a volteggio e parallele ma paga con un paio di imprecisioni a trave l’inesperienza di gara. Per lei una posizione di centro classifica risulta comunque molto soddisfacente, proprio in funzione della sua giovanissima età.

Dispiacere per un'assenza
Solo un rammarico per Eleonora Ghione (classe 2006) che purtroppo a causa di un infortunio non è potuta essere presente accanto alle sue compagne. Per lei un augurio di pronta guarigione.

Martina Pozzato in pista

Martina Pozzato in pista (© Pietro Micca)