17 agosto 2017
Aggiornato 11:30
Biella

Al Museo va in scena la Giornata mondiale del lavoro a maglia

Appuntamento per oggi, fino alle 18. A tutti i partecipanti sarà garantita una giornata in un ambiente stimolante, con la possibilità di condividere storie, esperienze, racconti personali

L'evento si svolge al Museo del Territorio (© Gomitolo Rosa)

BIELLA – Si terrà oggi, alle ore 15 presso il Museo del Territorio biellese, la Giornata Mondiale del Lavoro a Maglia in pubblico, evento internazionale al quale il Museo ha deciso di aderire, un piacevole e originale momento di «sferruzzo collettivo» per tutti coloro che coltivano la passione del knitting.

L’evento
La giornata, che si svolgerà dalle ore 15 alle ore 18, sarà una singolare occasione di incontro per tutti coloro che sono appassionati di lavoro a maglia (e che infatti, dovranno presentarsi muniti di ferri, tradizionali o circolari, e di uncinetto, mentre invece la lana sarà messa a disposizione da Gomitolo Rosa Onlus). A tutti i partecipanti sarà garantita una giornata in un ambiente stimolante, con la possibilità di condividere storie, esperienze, racconti personali; un intreccio di lana, ma anche di vite, di cultura e artigianato, il tutto in vista di un obiettivo ancor più prezioso: grazie alla collaborazione di Gomitolo Rosa Onlus, infatti, tutti i lavori che verranno realizzati durante la giornata saranno donati ai bambini aiutati dal Centro di Aiuto alla Vita.

Gomitolo Rosa
Come già detto, la lana verrà messa a disposizione da Gomitolo Rosa Onlus, che si occupa di recuperare gli scarti derivanti dalla sovrapproduzione da varie regioni italiane; si tratta di lana che altrimenti sarebbe distrutta o buttata via. Questa, in seguito, viene trasformata in gomitoli e utilizzata per promuovere attività di knitting in collaborazione con Ospedali o Enti che si occupano di salute, facendo dell’arte del lavoro a maglia uno strumento per combattere l’ansia sia in fase di diagnosi che in fase di cura, e fornendo un inestimabile contributo, soprattutto a chi soffre di patologie oncologiche.