19 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Cossatese

Anziana raggirata nel parcheggio di un supermercato

Era stata avvicinata da un uomo distinto che le aveva chiesto un passaggio in auto per poi rubargli il portafogli. Furto anche in ospedale, dove ad una donna hanno preso 50 euro

Sui fatti indagano i carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Ancora un furto con raggiro commesso ai danni di una persona anziana. È accaduto nel parcheggio di un supermercato di Biella, ai danni di una 84enne. La pensionata aveva appena terminato la spesa, e stava caricando le sporte in auto, quando è stata raggiunta da un 50enne, distinto, che con fare educato le ha chiede se può darle un passaggio in auto. «Mi si è scaricata la batteria delle chiavi dell'auto - le parole che avrebbe usato - e non riesco a salire. Se mi accompagna fino al mio negozio, qui vicino, nei pressi della Questura, mi fa una cortesia». L'anziana, convinta di avere davanti una persona per bene, non esita a farlo salire sull'auto e a portarlo dove richiesto.

L'amara scoperta
Rientrata a casa, l'amara sorpresa. Dalla borsa, messa sul sedile posteriore, era sparito il portafogli con dentro bancomat e 150 euro. Sull'episodio ora indagano i carabinieri, come su un'altra serie di furti commessi in provincia. A una donna ricoverata all'ospedale di Ponderano sono spariti 50 euro che teneva nel comodino, mentre si era allontanata per acquistare una bottiglia d'acqua in un distributore automatico. Derubata anche un'escursionista in Baraggia, che aveva commesso la leggerezza di lasciare la borsa sull'auto mentre si inoltrava nei boschi per una passeggiata. E ancora monili in oro e contanti hanno preso il volo da abitazioni del Biellese Orientale. Dal pollaio di un 51enne di Andorno, invece, sono sparite due galline e un'oca.