19 aprile 2019
Aggiornato 00:00
Biella

Quando il Comune ti aiuta a fare i compiti

Positivo il bilancio del progetto dell'amministrazione: 29 minori sono stati seguiti settimanalmente da volontari, nei compiti e nello studio. L'assessore Salivotti: «Percorso arricchente per tutti»

BIELLA - A fine maggio è terminata la seconda edizione del progetto Facciamo Scuola Insieme gestito dall'équipe educativa del Comune. Un’iniziativa che si conferma un buon successo da più punti di vista, attraverso la quale 29 minori sono stati seguiti settimanalmente da 23 volontari nei compiti e nello studio. Gli educatori hanno garantito il coordinamento, i trasporti dei bambini e la gestione dei rapporti con la scuola e le famiglie. I volontari hanno saputo costruire con i ragazzini rapporti personali spingendoli verso un impegno scolastico costante e donando la gratificazione del successo che i ragazzi hanno poi condiviso con le persone che li hanno aiutati a conseguirli. Grazie alla possibilità di coinvolgere volontari appartenenti a contesti molto differenti (insegnanti in pensione, professionisti ma anche giovani studenti provenienti dal Liceo Scientifico e dall’Istituto Bona) si è creata inoltre una proficua integrazione.

Il commento dell'assessore
«La possibilità per questi bambini e per questi ragazzi di creare una relazione positiva con le persone che li hanno supportati nel conseguimento di risultati, cosa che spesso nelle loro case non avviene a causa di difficoltà di vario genere, è il più grande successo di questa iniziativa - commenta l’assessore Francesca Salivotti -. Questo processo permette non solo di prendere buoni voti e di essere promossi ma anche di acquisire un metodo di studio che servirà in futuro, di essere stimolati nell’accrescimento del loro vocabolario e di vivere nuove esperienze nel campo della conoscenza. Ne è derivato un percorso arricchente per tutti coloro che l’hanno vissuto, anche per i volontari stessi».

Parlano i protagonisti
Alcune dichiarazioni che dimostrano lo spirito dell’iniziativa: Silvana (insegnante in pensione): «Ho potuto rivivere la mia passione di sempre, vale a dire l’insegnamento. In particolare ho ricevuto piacevoli soddisfazioni nelle lezioni con gli alunni della scuola elementare, che hanno dimostrato curiosità e autentico desiderio di apprendere» . Sara e Valentina (studentesse di IV Bona): «L'esperienza del progetto "Facciamo Scuola Insieme" che abbiamo vissuto quest'anno la riteniamo molto positiva. Abbiamo apprezzato molto l'avvicinamento dei bambini nei nostri confronti e il rapporto che si è creato fra noi. Siamo riusciti a giocare, divertirci ma anche a svolgere i compiti assegnati in serenità. Siamo molto soddisfatte e speriamo che il prossimo anno il progetto si ripeta».

Collaborazione
«Grazie alla collaborazione con Esselunga - conclude Francesca Salivotti - è stato inoltre possibile poter riconoscere ai volontari un contributo simbolico in ringraziamento delle energie impegnate, dall’altro di poter offrire ai bambini e ai ragazzi la merenda costruendo così con loro un momento informale di dialogo e di aggregazione».