21 aprile 2019
Aggiornato 10:30
Cronaca di Biella

Vaga in stato confusionale: portato al Pronto soccorso, litiga con i carabinieri

Un milanese di 47 anni è stato notato dai residenti, ieri, a Miagliano. Accompagnato in ospedale tenta la fuga, nonostante l'intervento del personale di una pattuglia

BIELLA - Una pattuglia dell'Arma è stata impegnata per tutta la serata di ieri, mercoledì 21 giugno, a causa di un uomo di 47 anni, ospite di amici nel Biellese, che si comportava in modo violento dopo essere stato trasportato in ospedale.

I fatti
Il 47enne, originario del Milanese, era stato notato da alcuni passanti aggirarsi per le vie di Miagliano in stato confusionale. Immediata la telefonata al 112 e l'arrivo di carabinieri e di ambulanza. Trasportato al Pronto Soccorso di Ponderano, aveva iniziato a dare in escandescenze e aveva tentato più volte di fuggire, sempre bloccato dalla pattuglia, che aveva finito per dover sostare in zona. Alla fine, il medico di turno per tranquillizzarlo ha dovuto somministrargli un sedativo.