22 luglio 2019
Aggiornato 14:30
Cronaca di Biella

Ordinanza sicurezza: niente alcolici in vetro durante le manifestazioni

Provvedimento firmato dal sindaco Marco Cavicchioli: vietata la vendita in tutto il territorio comunale di bevande o cibi in confezioni di vetro. Rischio sanzioni e denunce

BIELLA - Ordinanza sulla sicurezza nei luoghi pubblici, durante le manifestazioni. A firmarla è stato il sindaco della città, Marco Cavicchioli. Il documento prevede il divieto di somministrare e o di vendere bevande alcoliche o generi alimentari in contenitori di vetro e di metallo (o in bottiglie di plastica chiuse, pesanti) nell'ambito di eventi pubblici nel territorio comunale.

Il punto
L'ordinanza insomma riguarda tutte quelle manifestazioni (feste, sagre o altro) che prevedono l'affluenza di moltissime persone. Obiettivo, ovvio, assicurare la massima sicurezza a tutti. E' anche vietato accedere a pubblici eventi (concerti, rappresentazioni teatrali o altro) con bevande o cibo contenuti in bottigliette di vetro o di plastica.

La tragedia
La tragedia avvenuta a Torino in Piazza San Carlo, una vittima, decine di feriti, sul piano giudiziario ancora avvolta nel mistero, durante la sfida Juve-Real Madrid trasmessa su maxi-schermi, ha fatto scuola. A vigilare sul rispetto dell'ordinanza, gli agenti della polizia municipale. Le sanzioni per chi non rispetterà il divieto imposto dall'ordinanza vanno dal pagamento di contravvenzioni da 25 a 500 euro, alla possibilità di contestazioni giudiziarie.