15 giugno 2019
Aggiornato 23:30
CRonaca

Cossato: sedicente carabiniere tenta di raggirare un'anziana

È stato messo in fuga dal marito della donna, mentre si informava sulle abitudini personali della coppia... Vandalismo invece in una farmacia di Pollone

COSSATO - Tentata truffa, ieri, venerdì 23 giugno, in città, ai danni di una pensionata di 81 anni. Ad agire un uomo di circa 30 anni, che ha suonato al campanello dell'abitazione e ha detto di essere un carabiniere. Per essere ancora più convincente, ha mostrato un tesserino, mentre tra le mani teneva un berretto. L'anziana, pur tenendolo sulla porta, gli ha dato comunque retta, mentre lui le chiedeva se possedeva un'auto, dove si riforniva di carburante, per poi passare a domande più personali. È stato allora che il marito della 81enne, svegliato dal vocìo, si è alzato dal letto e ha raggiunto i due, affrontando il sedicente carabiniere, che si è dato a una precipitosa fuga. Sull'episodio ora stanno indagando i militari dell'Arma, ovviamente quelli veri.

Vandalismo
E ancora, a Pollone, alle quattro di notte, un paio di ragazzi ha cercato di forzare il distributore di preservativi della locale farmacia, senza peraltro riuscirvi. La coppia si è poi data alla fuga, appena scattato l'allarme.