21 aprile 2019
Aggiornato 10:30
Cronaca dal Biellese

Escursionisti: attenzione ai furti

Sono diversi gli episodi avvenuti nei giorni scorsi, su cui indagano i carabinieri: da Cerrione a Viverone. Guai anche per una donna che stava provando un paio di scarpe in un centro commerciale

BIELLA - Escursionisti piuttosto che biellesi che, nei giorni della grande calura, cercavano un po' di refrigerio, sono stati presi di mira da ladri. Diverse le denunce di furti di borse e portafogli presentate al Comando provinciale dei carabinieri. Lungo il torrente Elvo, a Cerrione, un automobilista sceso per rinfrescarsi, ha trovato la portiera dell'auto forzata. Dall'abitacolo erano spariti cellulare, documenti e 200 euro in contanti. Stessa sorte, o quasi, è toccata a un 27enne di Torino, questa volta a Viverone. Ancora in un locale pubblico del circondario a una ragazza è sparito il cellulare, così come a una donna di 47 anni che stava provando un paio di scarpe in un centro commerciale. La sua leggerezza è stata quella di appoggiarlo su un ripiano e perderlo di vista per qualche istante. Contattati immediatamente i carabinieri, questi avevano controllato un gruppo di ragazzi, tutti conosciuti da tempo dalle forze dell'ordine, che si trovava negli stessi istanti nel negozio, senza peraltro ritrovare l'oggetto.