20 giugno 2019
Aggiornato 17:00
Lavori

Biella, a breve i lavori al centro sportivo di Chiavazza

Ok ai finanziamenti dal governo di Roma. Nel quartiere inizieranno in autunno i lavori per il rifacimento degli spogliatoi. L'assessore ai lavori pubblici, Leone: «Avevamo già variato il finanziamento per questo intervento per non dover attendere l'esito del bando»

BIELLA - Dopo la pubblicazione della graduatoria nazionale e la certezza che dal bando nazionale per la riqualificazione delle aree urbane degradate a Biella arriverà il 100% del finanziamento richiesto, ripartono gli iter dei singoli progetti per arrivare dalla carta alla realtà: la giunta ha approvato ieri il progetto definitivo per il rifacimento degli spogliatoi del campo sportivo di via Firenze a Chiavazza, il quartiere che insieme a Riva è interessato dagli interventi presentati al governo per la richiesta di sovvenzione.

I SOLDI - Saranno 2 i milioni di euro in totale che arriveranno a palazzo Oropa, frutto della terza posizione (su 451 concorrenti) ottenuta nella graduatoria stilata dai funzionari di Roma. E di questi, 100 mila euro sono la parte co-finanziata del progetto sugli spogliatoi del campo di Chiavazza, a fronte di 450 mila euro che investirà il Comune.

PARLA LEONE - «Avevamo già variato la parte finanziaria di questo intervento - spiega l' assessore ai lavori pubblici Sergio Leone - per poter cominciare i lavori senza dover attendere l' esito positivo del bando. Ora che è arrivato ed è favorevole a noi, chiederemo un' altra variazione di bilancio per inserire il contributo statale. L' obiettivo è di arrivare a compiere l'intervento in autunno».

IL PRECEDENTE - Era già successo per altri lavori previsti dal progetto, iniziati prima di conoscere la graduatoria del bando, come la pavimentazione di via Rosazza o la risistemazione del campo da basket di piazza del Monte. Il progetto di Chiavazza era già stato mostrato in anteprima agli abitanti nella riunione di maggio della giunta nei quartieri.