14 novembre 2018
Aggiornato 02:30

Sagliano: denunciata una 66enne con il «vizio» dell'evasione

Continua a non farsi trovare nella casa dove sconta gli arresti domiciliari. È stata denunciata così come una ragazza di Biella trovata in possesso di eroina e hashish.
Il paese di Sagliano visto dalla frazione Oneglie
Il paese di Sagliano visto dalla frazione Oneglie (Wikimedia.org)

SAGLIANO - Non ha perso il vizio di evadere dall'abitazione di Sagliano, dove sta scontando gli arresti domiciliari, la 66enne, E. S., che già pochi giorni fa si era resa protagonista di due analoghi episodi. Una pattuglia dell'Arma dei Carabinieri l'aveva sorpresa, al mattino, in una via del paese a bordo di un'auto e, nel pomeriggio dello stesso giorno, a Miagliano, dove era in corso una sagra. Malgrado la segnalazione al magistrato di sorveglianza, la donna ha continuato a uscire di casa ignorando il divieto. Quando ieri, venerdì 30 giugno, i Carabineri sono passati alle 13 per il controllo di routine, infatti, non era nell'abitazione. Per lei seconda denuncia per evasione e rischio concreto di tornare dietro alle sbarre.

DENUNCIATA RAGAZZA BIELLESE - E sempre in tema di denunce, una 27enne di Biella, B.S., è stata trovata in possesso di 13 grammi di eroina, suddivisi in due dosi, dagli agenti della Polizia di Stato. La perquisizione avvenuta nella sua abitazione, inoltre, ha permesso di ritrovare circa 25 grammi di hashish e di un bilancino di precisione. Adesso dovrà rispondere davanti al giudice di detenzione di stupefacenti.