15 novembre 2018
Aggiornato 02:30

Special Olympics, presente all'appello la Commissione Barriere

Presente fino a sabato alle 13 lo stand della Commissione Barriere agli Special Olympics. Alla postazione si alternano i componenti della Commissione e volontari
La presidente della Commissione Barriere Claudia D'Angelo e una volontaria allo stand del villaggio Special Olympics
La presidente della Commissione Barriere Claudia D'Angelo e una volontaria allo stand del villaggio Special Olympics (Comune di Biella)

BIELLA - C'è una postazione fissa della Commissione Barriere nel villaggio dei Giochi nazionali Special Olympics, allo stadio La Marmora-Pozzo. Lo stand è ospitato da una delle casette in legno collocate nell' antistadio e resterà aperto e visitabile fino alle 13 di questo sabato quando, al termine delle ultime cerimonie di premiazione, calerà il sipario sulla manifestazione.

CHI TROVATE - Nella postazione si alternano i componenti della Commissione Barriere, prima fra tutti la presidente Claudia D'Angelo, e due volontarie del piccolo esercito pacifico di giovani assistenti che contribuiscono al buon funzionamento di questo evento sportivo che ha portato in città e in provincia circa 1500 atleti.
Qui sono a disposizione le notizie sull' attività della Commissione e buona parte dei lavori del concorso «Una cultura senza barriere», a cui hanno partecipato allievi delle scuole elementari, medie e superiori della città.