14 novembre 2018
Aggiornato 01:00

Nel Biellese è ormai emergenza furti in abitazione

Dall'inizio del mese sono almeno otto i colpi messi a segno in provincia. Secondo un'indagine di Facile.it in Italia ne viene commesso uno ogni due minuti.
Nel Biellese è ormai emergenza furti in abitazione
Nel Biellese è ormai emergenza furti in abitazione (Shutterstock.com)

BIELLA - Emergenza furti, nel Biellese, dove solo ieri, domenica 9 luglio, ben tre abitazioni sono state «visitate» dai ladri. Dalla casa di un 62enne sono spariti 600 euro in contanti, che teneva nel portafogli, mentre negli altri due casi, il danno non è ancora stato quantificato. Dall'inizio del mese sono almeno otto i colpi messi a segno in provincia. A Sala Biellese i soliti ignoti hanno fatto irruzione in un appartamento, mettendo le stanze a soqquadro, mentre in una cascina di Salussola, i ladri, andati a colpo sicuro, hanno smurato una piccola cassaforte che si trovava nella camera da letto. Ma non finisce qui. A Gaglianico, nel cuore della notte, una donna di 43 anni è riuscita a mettere in fuga i malviventi urlando, dopo aver visto una torcia elettrica puntata contro la finestra della sua abitazione. E ancora, a Viverone, sistema di allarme distrutto nella villetta di proprietà di due cittadini svizzeri e camere rovistate, alla ricerca di qualcosa da rubare, come avvenuto anche a Brusnengo.

IN ITALIA 643 FURTI AL GIORNO - Secondo un'indagine effettuata, a livello nazionale, dal sito Facile.it su un campione di 5mila persone, ogni giorno in Italia si consumano 643 furti al giorno, uno ogni due minuti. Nel 40% dei casi, vengono commessi mentre i padroni di casa sono in vacanza. Nel 21% l'intrusione è avvenuta attraverso una finestra. Il consiglio resta quindi quello di non pubblicizzare mai, specialmente sui social, gli spostamenti, e di dotare gli accessi di inferriate.