21 agosto 2017
Aggiornato 21:30
Cronaca

Tre forestali denunciati per truffa ai danni dello Stato

L'indagine, portata avanti dal terzo piano di Palazzo di giustizia, è ora approdata alla Procura militare. Trasferiti i militari coinvolti nell'indagine

Auto dei carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Tre agenti in forza al Corpo Forestale, ora passato sotto l'Arma dei carabinieri, sono stati denunciati per truffa ai danni dello Stato dalla Procura di Biella. L'indagine era partita qualche mese fa dopo che erano stati segnalati, nei confronti del terzetto, il mancato rispetto degli orari lavorativi, oltre ad assenze ingiustificate e riconducibili a l'aver lasciato il posto di lavoro per questioni meramente personali.

ALTRA SEDE - Ora i tre ex forestali sono stati trasferiti ad altra sede, mentre la loro posizione dovrà essere valutata anche dalla Procura militare, in quanto di fatto carabinieri e quindi militarmente inquadrati, che provvederà a ulteriori accertamenti. Il lavoro del terzo piano di Palazzo di giustizia, infatti, si è già concluso. L'anno passato era stata l'amministrazione comunale di Biella a essere scossa da un analogo episodio. Allora erano stati 33 gli indagati, di cui 23 usciti subito di scena. Soltanto per due, alla fine, si era aperta la procedura di licenziamento.