15 novembre 2018
Aggiornato 03:00

Pray, tre mostre in corso alla “Fabbrica della ruota”

Lo spazio culturale è aperto ogni domenica dalla 14 alle 19 nell'ambito del sistema ecomuseale e tutti i giorni su prenotazione per gruppi e scuole
Modelli in mostra
Modelli in mostra (DocBi)

BIELLA - Nel periodo estivo, nell'ambito del sistema eco-museale della Provincia di Biella, sono aperte e visitabili alla «Fabbrica della ruota» tre mostre:

EDIFICI - "Le forme del rame nelle opere di Mario Botta", nella quale sono esposte decine di oggetti, modelli di edifici come il Battistero di Biella, il campanile di Crocemosso, un forno a Cossato, ma anche la Mole Antonelliana, il castello del Valentino, la tour Eiffel, ecc. eseguiti negli anni a cavallo del secolo, con grande precisione e perizia, dall'artigiano-artista di Crocemosso.

Allestimento dentro la Fabbrica della Ruota

Allestimento dentro la Fabbrica della Ruota (© DocBi)

FOTO - Nella seconda mostra, collocata nel piano terreno della fabbrica, intitolata «FDR», sono esposte le fotografie della «Fabbrica della ruota» - che diventa un museo di se stessa - scattate e stampate dal regista-fotografo Manuele Cecconello, che ha interpretato alcuni degli aspetti meno noti.

LE DIVISE - La terza mostra, allestita nel piano seminterrato, è "Grigioverde, dal telaio alla trincea", che racconta le vicende connesse alla fabbricazione del panno utilizzato per confezionare le divise dei soldati impegnati nella prima guerra mondiale. Quest'ultima mostra è stata riallestita con i materiali trasferiti a Treviso in occasione dell'Adunata nazionale degli Alpini, dove è stata visitata da decine di migliaia di persone, secondo quanto comunicato dal generale Basset, responsabile del Museo Nazionale delle Truppe Alpine di Trento.

ORARI - La «Fabbrica della ruota» è aperta ogni domenica dalla 14 alle 19 nell'ambito del sistema ecomuseale e tutti i giorni su prenotazione per gruppi e scuole: per info 015 766221.

Le mostre sono tre

Le mostre sono tre (© DocBi)