14 novembre 2018
Aggiornato 01:00

Guarirà in 12 giorni la donna ferita dal figlio

Al culmine di un diverbio lui l'aveva ferita involontariamente a una gamba mentre lei cercava di disarmarlo. Ora l'uomo è stato denunciati dai carabinieri per lesioni personali
Pattuglia dell'Arma dei carabinieri
Pattuglia dell'Arma dei carabinieri (Diario di Biella)

SAGLIANO MICCA - Guarirà in dodici giorni la 65enne di Sagliano ferita, involontariamente dal figlio, di 44 anni, al culmine di un litigio. L'episodio era avvenuto verso le 23 di domenica 16 luglio. Sembra, da quanto hanno ricostruito i carabinieri, che tra i due fosse scoppiato un diverbio e che il 44enne, che ha problemi di salute, avesse afferrato un coltello. La donna, nel tentativo di disarmarlo, sarebbe rimasta ferita a una gamba. Immediatamente soccorsa e trasportata all'ospedale di Ponderano, nel timore che la lacerazione potesse aver causato un danno all'arteria femorale, è stata suturata e trattenuta in osservazione. Adesso il figlio è stato denunciato per lesioni personali.