15 novembre 2018
Aggiornato 03:00

Litiga con la fidanzata e poi fugge dall'ospedale

La notte «brava» di un biellese ha tenuto impegnata a lungo una volante della Polizia.
La macchina della polizia
La macchina della polizia (Adobe Stock)

BIELLA - Litiga con la fidanzata in via Italia, finisce in ospedale e da qui si dà alla fuga.

LA VICENDA - La notte «brava» di un biellese ha tenuto impegnata questa notte, lunedì 24 luglio, una volante della Polizia, che ha dovuto cercarlo per tutta la città. Era circa l'una di notte quando il protagonista della vicenda, a qualche metro dall'incrocio tra via Italia e via XX Settembre, ha iniziato ad avere un acceso diverbio con la sua compagna. Talmente acceso, che qualcuno dei residenti ha richiesto l'intervento delle Forze dell'Ordine. Sul posto è intervenuta una volante e gli agenti, visto lo stato di alterazione di lui, hanno deciso di farlo trasportare in ospedale. Visitato al Pronto Soccorso, era stato ricoverato in una stanza per ulteriori accertamenti.

LA FUGA - Peccato che il paziente si sia dato alla fuga, con ancora l'accesso della flebo inserito in un braccio. Da qui la seconda chiamata e il secondo intervento della volante. Cercato ovunque, l'uomo è poi stato rintracciato nuovamente in via Italia. Bloccato, è stato portato in Questura a disposizione dell'autorità giudiziaria.