15 novembre 2018
Aggiornato 03:00

DocBimbi, questa volta gita in Valle Cervo

Secondo appuntamento annuale domenica 6 agosto, ritrovo alle 15.45 e merenda gratuita alle 17.30. Prossime iniziative: il 2 settembre con l'edizione notturna alla Bessa e il 10 settembre a Castelletto
Scatto di P. Pisani della borgata Sassaia
Scatto di P. Pisani della borgata Sassaia (DocBi)

BIELLA - Domenica 6 agosto è programmato il secondo appuntamento annuale di DocBimbi, le semplici passeggiate alla scoperta del Biellese, con itinerari pensati per famiglie con bambini, i quali potranno trascorrere alcune ore in compagnia e conoscere, giocando, nuovi e semplici aspetti del territorio in cui vivono, con l’aiuto di qualificati accompagnatori e animatori.

PROGRAMMA - L’escursione ha come meta «Da Campiglia a Sassaia, nel cuore della Bürsch». Ritrovo alle 15.45 a Campiglia Cervo, nello spiazzo subito oltre il ponte del cimitero, verso fraz. Oretto. Partenza alle 16 della passeggiata attraverso Campiglia Cervo per raggiungere, dopo una salita di circa 30 minuti, la piccola borgata di Sassaia. Ci si addentra nel bosco di faggi con una comoda mulattiera costruita oltre un secolo fa dai lavoratori della pietra valligiani. All’ombra dei caratteristici voltoni, sottopassi che caratterizzano la frazione, sarà possibile visitare l’abitato fitto di stradine acciottolate e gradonate, con le costruzioni tipiche della cultura contadina e pastorale, le fontane e il lavatoio. I partecipanti saranno accompagnati da Gianni Valz Blin; ci sarà animazione per i bambini. Alle 17.30 merenda gratuita per tutti a base di succhi di frutta biologica e pane e miele biellese.

ALCUNE INFORMAZIONI - Le escursioni, merenda compresa, sono gratuite. DocBimbi è organizzato dal DocBi - Centro Studi Biellesi grazie al contributo di Banca Simetica e in collaborazione con l’Associazione Biellese Apicoltori. I prossimi appuntamenti avranno come meta la Bessa (edizione notturna il 2 settembre) e i Canyon del Cervo a Castelletto (10 settembre).

Particolare della borgata. Scatto di G. Valz Blin

Particolare della borgata. Scatto di G. Valz Blin (© DocBi)