15 novembre 2018
Aggiornato 03:30

La Biellese, mister Roano punta in alto

Intervista al tecnico bianconero, a pochi giorni dal ritiro estivo: «Anno dopo anno il livello si alza, non dobbiamo farci fermare da nessun avversario»
Il mister della Biellese Andrea Roano
Il mister della Biellese Andrea Roano (Diario di Biella)

BIELLA - A pochi giorni dall'inizio del ritiro estivo, il mister Andrea Roano parla del mercato e degli obiettivi per la prossima stagione.

Tra poco si riparte per una nuova avventura in bianconero, cosa si aspetta da questa stagione?
«Come ogni anno si parte per migliorarsi, per provare a fare sempre meglio. Bisogna continuare a lavorare con la giusta concetrazione per portare avanti il progetto bianconero».

Un bilancio sul mercato?
«Scelte mirate a rinforzare tutti i reparti. Giocatori che avevo chiesto alla società e che oggi mi ritrovo in rosa. Abbiamo puntato sull'esperienza e sulla qualità, in modo da bilanciare ulteriormente la squadra. Giocatori completi non solo dal punto di vista tecnico ma, anche umano. Valorizzare i giovani significa anche saper mettere al loro fianco giocatori in grado di farli crescere nel modo giusto. Il mercato estivo è servito per dare una solidità importante in ogni reparto».

Pierobon l'acquisto che serviva per l'attacco? E i 3 nuovi giocatori della difesa che hanno vinto il campionato l'anno scorso?
«Riguardo a Pierobon, assolutamente! Un giocatore di grande livello in grado di far crescere chi gli sta vicino. Artiglia ma anche Latta potranno sfruttare questa importante opportunità e gli altri giocatori,arrivati nella finestra di mercato estivo sono senza dubbio tra i migliori della categoria, calciatori abituati a vincere che potranno dare molto alla squadra anche a livello di mentalità».

Dai giocatori sui quali la società ha deciso di puntare ancora dopo la scorsa stagione cosa ti aspetti?
«Mi aspetto un'ulteriore crescita da parte dei giovani. Sella dovrà confermare l'ottima stagione disputata, stesso discorso per Botto Poala e altri dovranno trovare più continuità nelle prestazioni».

Guardando le altre squadre oggi, quali sono le compagini più attrezzate con le quali La Biellese dovrà confrontarsi?
«Oggi sulla carta sono tante le squadre che si sono mosse bene sul mercato, investendo molto per la nuova stagione. Trino, Orizzonti United, Stresa, Baveno, il Cerano che ha fatto una campagna acquisti da non sottovalutare. Anno dopo anno il livello di questo campionato si sta alzando e non sarà semplice per nessuno. Noi dobbiamo farci trovare pronti e giocare partita per partita con la giusta concentrazione, perchè possiamo fare bene contro qualsiasi avversario».