12 dicembre 2017
Aggiornato 00:00
Biella

Riasfaltature, un'estate di lavori e di disagi stradali

Prosegue senza soste il piano di asfaltature in città, per cui sono stati stanziati 1,8 milioni di euro: archiviati i lavori alla rotonda tra via Milano e via Corradino Sella e sul ponte di Chiavazza, i cantieri si concentrano ancora nel quartiere sull'altra sponda del Cervo

BIELLA - Prosegue senza soste il piano di asfaltature in città, per cui sono stati stanziati 1,8 milioni di euro: archiviati i lavori alla rotonda tra via Milano e via Corradino Sella e sul ponte di Chiavazza, i cantieri si concentrano ancora nel quartiere sull'altra sponda del Cervo. Da lunedì 31 luglio gli operai sono al lavoro in via Coda, tra via Milano e via Firenze, e in via Milano stessa, nel tratto tra via Gamba e la rotonda del cimitero. Qui si è iniziato con lo scavo del cavidotto che porterà nel quartiere la fibra ottica: per questo non ci sono stati stop al traffico ma solo la chiusura parziale di una carreggiata. Le auto possono transitare nonostante la strettoia nei due sensi di marcia. A questo intervento, previsto fino a venerdì 4, seguirà l'asfaltatura. Da giovedì 3 agosto e fino alla fine del mese il cantiere interesserà anche una porzione del piazzale del cimitero di Chiavazza. Prosegue intanto la ricubettatura di via Rosazza: da mercoledì 2 agosto sarà necessario chiudere alle auto via Carta. Per i soli residenti sarà creato un percorso alternativo di emergenza, come annunciato in primavera alla riunione della giunta nei quartieri svoltasi al teatro di via Firenze, passando dal sentiero dell'area verde che collega via Egeo a piazza XXV Aprile.

CENTRO - Dalla mattina di mercoledì 2 agosto è ripresa anche la riasfaltatura di via Aldo Moro, nel tratto tra via Delleani e via Tripoli: per questa ragione è stato disposto lo stop alle auto in questo segmento e sulla carreggiata Nord di via Tripoli (quella in direzione via Torino-via Galimberti), fino a giovedì 10 agosto. Durerà fino a venerdì 11 agosto invece la chiusura di via Camandona, nel tratto tra via Rosmini e il civico 140, a sua volta interessata dal rifacimento dell'asfalto.