22 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Cronaca

Anziani fuggono da casa per colpa dei ladri

È accaduto questa notte a Viverone. L'odissea della coppia si è conclusa quando ha incontrato una pattuglia di carabinieri

L'azione del ladro che forza la serratura (© Shutterstock.com)

VIVERONE - Si trovano i ladri in casa, fuggono e raggiungono una pattuglia di carabinieri per chiedere loro aiuto. Questa l'odissea vissuta nella notte, di giovedì 3 agosto, da una coppia di anziani, di Viverone.

I FATTI - Erano da poco passate le tre quando i due, che abitano in viale Lido, erano stati svegliati da alcuni rumori provenienti dalle stanze adiacenti alla camera da letto. Accesa la luce, si erano resi conto che qualcuno si era introdotto nella loro abitazione.

PANICO - Presi dal panico, gli anziani, erano scappati e avevano vagato per il paese, fino a quando non si erano imbattuti nei militari dell'Arma, impegnati in un posto di controllo. Ancora sotto schock avevano spiegato loro cosa stava accadendo. Subito erano partiti i controlli, che avevano evidenziato come qualcuno si fosse effettivamente introdotto nella casa attraverso una finestra lasciata aperta a causa dell'ondata di caldo torrido. Una volta dentro, si era impadronito di tutti i monili in oro, compreso un orologio, per un valore non ancora quantificato. Verso l'alba la coppia ha potuto poi rientrare nella sua abitazione.