19 ottobre 2017
Aggiornato 14:30
Cronaca

Ubriaco e drogato aggredisce una coppia

L'episodio è avvenuto ieri a Valle Mosso per questioni sentimentali.

Un uomo con un gesto minaccioso (© Adobe Stock - nito)

VALLE MOSSO - Un pluripregiudicato di Biella, di 27 anni, ha riportato lesioni, giudicate dai medici dell'ospedale di Ponderano guaribili in trenta giorni, dopo aver avuto un violento litigio con l'ex compagna e il suo nuovo convivente. L'episodio è avvenuto ieri sera, lunedì 7 agosto, a Valle Mosso. La donna, di 26 anni, stava accompagnando in auto i figli alla fiera di Cossato, quando si è accorta di essere seguita dal 27enne. A quel punto ha fatto inversione di marcia e si è diretta verso casa, mentre il suo attuale compagno, di 25 anni, scendeva in strada ad attenderla. È dì lì che è scoppiato il diverbio, ben presto degenerato, tra i due uomini. Il 27enne si è scagliato contro il rivale in amore, prendendolo a pugni, poi è salito sul cofano del mezzo della donna che, spaventata, ha innestato la retromarcia, facendolo finire a terra, dove è rimasto, svenuto.

ALCOOL E DROGA - Trasportato in ospedale da un mezzo del 118, gli accertamenti hanno evidenziato che si era messo al volante con un tasso alcolemico di quattro volte superiore al consentito, oltre che dopo aver assunto cocaina e cannabis. Per questo è stato in seguito denunciato dai carabinieri.