27 ottobre 2021
Aggiornato 08:00
Biella

Big Picture Learning, iscrizioni aperte per l'anno scolastico 2017/18

La proposta è rivolta ai ragazzi e le ragazze della scuola secondaria di secondo grado. La metodologia adottata è usata in oltre 100 istituti in tutto il mondo e aiuta i ragazzi a sviluppare l'attitudine a risolvere i problemi autonomamente

BIELLA - Dopo il primo anno di prova, prosegue anche per il percorso didattico 2017/18 la classe Big Picture Learning. Sono disponibili le candidature per 5 studenti che vogliono studiare attraverso un modello educativo innovativo, alternativo alla scuola convenzionale, in un luogo lavorativo come il SellaLab, incubatore di imprese del Gruppo Banca Sella.  La proposta è rivolta a tutti i ragazzi e le ragazze della scuola secondaria di secondo grado. Dopo un primo anno intenso di sperimentazione, sia per gli studenti che per gli insegnanti, si è deciso di proseguire verso un secondo anno di prova, estendendo la «Classe Beta» a più componenti.

IL PUNTO«Studenti che abbiano voglia di mettersi in gioco, e che - spiega l’advisor Fabio Pirola - vogliano essere protagonisti della loro crescita didattica e personale». L’obiettivo è potenziare uno studente alla volta. La metodologia adottata è usata in oltre 100 istituti in tutto il mondo e aiuta i ragazzi a sviluppare l'attitudine a risolvere i problemi autonomamente (problem solving), a esprimersi chiaramente e correttamente, a espandere le proprie conoscenze di base, ad avere una corretta autostima necessaria a interagire in modo efficace con gli altri (coetanei e adulti) e a ideare progetti significativi sfidando se stessi con nuove idee.

Nel video, un'intervista a Fabio Pirola di Paolo La Bua, durante il passato anno scolastico