23 novembre 2017
Aggiornato 12:00
Cronaca Biella

Anziana derubata di soldi e gioielli per 10 mila euro

È accaduto in città. Vittima una pensionata di 83 anni contattata da una donna che si è spacciata per la nipote. Sui fatti indiano i carabinieri

Anziana e gioielli (© Diario di Biella)

BIELLA - Riceve una telefonata da una donna che si spaccia per la nipote e finisce derubata di tutti i suoi averi. Vittima dell'ennesimo raggiro una 83enne di Biella, che si è vista sottrarre 10 mila euro tra contanti e gioielli. L'anziana ieri, martedì 29 agosto, è stata contattata da una persona, che si è spacciata per una sua familiare. «Mi trovo in gravi difficoltà economiche - le avrebbe detto la truffatrice -. Devi aiutarmi. Ho bisogno di soldi, urgentemente. Raccogli quello che hai in casa, che mando un amico a ritirare tutto». Preoccupata, l'83enne non aveva esitato a mettere in un sacchetto quanto richiesto e a consegnarlo, pochi minuti dopo, allo sconosciuto che aveva bussato alla sua porta. Passata qualche ora, aveva contattato la nipote, quella vera, per chiederle se aveva risolto i suoi problemi, e, dalla reazione dell'altra, aveva capito di essere stata raggirata. Sull'episodio ora indagano i carabinieri. E sempre in tema di truffe, nei giorni scorsi, un sedicente tecnico dell'Enel aveva cercato di entrare, con una scusa, nell'abitazione di una donna di Brusnengo. Quando lei aveva risposto che, prima di aprire il battente, avrebbe contattato il marito, l'altro si era dato a una precipitosa fuga.