23 settembre 2017
Aggiornato 05:30
Calcio

«La sconfitta non cancella il nostro entusiasmo»

L'attaccante Andrea Latta commenta la sconfitta di domenica per la Biellese. Domenica in casa sarà riscatto?

L'attaccante Andrea Latta (© La Biellese)

BIELLA - L'attaccante bianconero Andrea Latta, commenta nel post partita della Biellese, campionato di Eccellenza, la prima sconfitta stagionale: «E' stata una partita strana. Il primo tempo doveva finire 3-0 per noi, siamo stati sfortunati».

Come nella scorsa stagione il primo gol porta la sua firma?
«La mia prima rete in campionato purtroppo, non è coincisa con la prima vittoria della squadra come nella scorsa stagione. L'occasione nel finale è stata un po' il riassunto di una giornata sfortunata". 

Un primo tempo da incorniciare e un secondo tempo da dimenticare...
«Siamo partiti bene, tre, quattro occasioni in 20 minuti che hanno portato anche al gol. E' stata una partita strana, il primo tempo doveva finire 3-0 per noi e invece il Pavarolo alla prima azione in 45 minuti segna la rete del pareggio. Rientriamo in campo e subiamo subito un'altra rete. Gli episodi non ci hanno favorito, anzi. Due pali e una traversa, un gol che a mio avviso era regolare, altre 2 occasioni nitide e invece loro 2 azioni, di cui una su schema da calcio piazzato e due reti". 

La prima sconfitta della stagione è arrivata al debutto in campionato. Domenica al Pozzo alle 18 arriva il Lucento...
«Cercheremo di ripartire subito al meglio, mancano 33 partite e una sconfitta non può cancellare il nostro entusiasmo. Mi aspetto subito una bella risposta da parte di tutta la squadra».