24 settembre 2017
Aggiornato 17:30
Vigliano

Vende vino mai ordinato, anziana raggirata

Sborsano quasi 200 euro per alcune bottiglie. I fatti sono avvenuti nei giorni scorsi al Villaggio Trossi. Il sindaco Vazzoler: «Avvisate subito i vigili urbani»

Vigili urbani (© Diario di Biella)

VIGLIANO B. - Vendeva vino, con il trucco di aver ricevuto un ordine da un familiare, in realtà mai avvenuto. E' almeno una la vittima di questa truffa messa in atto da un cittadino italiano, che nei giorni scorsi si è presentato a diversi residenti al Villaggio Trossi. Qualcuno di fronte alle parole ingannevoli dell'uomo ha mangiato la foglia, allontanandolo senza fare alcun acquisto. Secondo alcuni residenti, però, una  signora anziana è rimasta ingannata, acquistando alcune bottiglie di vino teoricamente pregiato, sborsando quasi 200 euro. Sui fatti il sindaco Cristina Vazzoler commenta: «Ogni qual volta avvengono casi simili, chiedo a tutti i residenti di contattare i vigili urbani del paese o le altre forze dell'ordine. In questo modo è possibile bloccare questi probabili truffatori. Sul fatto specifico, chiederò informazioni agli abitanti e al capo dei vigili».