24 settembre 2017
Aggiornato 17:30
Trivero

Vitale Barberis Canonico alla conquista del Giappone

Speciale collaborazione della storica azienda biellese con un'altra realtà di prestigio, nipponica, per la creazione di un tessuto tra arte e moda. Ieri a Tokyo l'ufficializzazione dell'intesa

Vitale Barberis Canonico (© Vitale Barberis Canonico)

TRIVERO - Vitale Barberis Canonico, uno dei lanifici più antichi al mondo, guidato dalla tredicesima generazione della stessa famiglia e impegnato da oltre tre secoli nella creazione di tessuti alto di gamma per l’abbigliamento maschile e United Arrows – uno dei migliori retailer in Giappone - rendono omaggio alla tradizione nipponica nell’abbigliamento classico maschile con un tessuto creato in esclusiva, in tre differenti varianti, nella speciale lana 21 micron. Venerdì 8 settembre nel prestigioso Roppongi Hills Store di United Arrows a Tokyo è stato organizzato un talk show in cui Yasuto Kamoshita, direttore creativo di United Arrows, Akira Ono, direttore della rivista giapponese Men’s Ex, e Simone Ubertino Rosso, responsabile della comunicazione del Lanificio, hanno dialogato raccontando la speciale collaborazione.

ECCELLENZE - Nel mondo della moda e dello stile maschile molti considerano i numeri più eloquenti della qualità e anche i tessuti hanno cominciato a correre dietro alle cifre, cercando di salire in classifica vantando un «Super» più alto degli altri. Con le lane 21 micron Vitale Barberis Canonico va controtendenza e vuole rimettere al centro i valori. Con una vena classica e coraggiosa, per alcuni dei propri tessuti iconici il lanificio sceglie lane volutamente non sottili, piene, elastiche e nervose che infondono ai tessuti carattere, performance e ingualcibilità. La ricerca della fibra perfetta passa attraverso un percorso complesso e sfidante, selezionando lane speciali.

TESSUTO ED ARTE - Il tessuto ritorto 3 capi che Vitale Barberis Canonico produce utilizzando le lane 21 micron, è destinato ai conoscitori, che sanno che solo rispettando queste antiche regole dell’arte il tessuto acquisisce le virtù che lo rendono unico. In tinta unita sa essere formale senza mai diventare severo e nei rigati ha il tocco professionale, ma con un’energia che evita ogni legnosità. Come blazer, rivela un dinamismo. La texture desiderata è ottenuta attraverso la torsione bilanciata e attenta dei 3 capi di filo. Il 3/54 Nm filo così ottenuto è poi tessuto preservando le naturali caratteristiche della fibra.

Vitale Barberis Canonico

Vitale Barberis Canonico (© Vitale Barberis Canonico)