24 settembre 2017
Aggiornato 17:30
Cronaca dal Biellese

Pensionato di Cossato muore mentre pesca nel Canavese

Il corpo senza vita di Venerino Stefani è stato trovato dai soccorritori, dopo l'allarma dato dalla figlia. Probabilmente il pescatore ha avuto un malore

Soccorso Alpino (© Diario di Biella)

COSSATO - Un uomo di 77 anni, residente in città, Venerino Stefani, è morto in località Locana, nell’Alto Canavese. A trovare il corpo dell'uomo sono stati i carabinieri. Pare che l'uomo stesse pescando, quando si è sentito male e probabilmente è caduto rovinosamente. A contattare le forze dell'ordine, la figlia Roberta, insospettita per la mancanza di risposte alle telefonate sul suo cellulare: l'uomo era uscito al mattino presto, dicendo che andava nella valle dell'Orco. I militari di Ivrea insieme agli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico hanno perlustrato la zona della Val Soana, dove il pescatore aveva comunicato di volersi recare. Solo intorno alle 22,30 di ieri sera il corpo di Stefani è stato ritrovato dai soccorritori. Sembra che il pensionato sia morto dopo essere scivolato, a causa di un malore.