19 novembre 2017
Aggiornato 20:30
Cronaca dal Biellese

Coppia di Biella assiste alla morte di un sub

Il malore, che non ha lasciato scampo alla vittima, durante un'immersione al lago di Lecco

Lago di Como (© Diario di Biella)

BIELLA - Domenica drammatica quella vissuta oggi, 10 settembre, da una coppia biellese di fronte all’Orsa Maggiore di Lecco, che ha visto un conoscente morire sotto ai loro occhi. I due avevano raggiunto il bacino lacustre dove li aspettavano la vittima, un 49enne, e un altro sub, di 36 anni, entrambi residenti nel Comasco. I quattro, indossate mute e bombole, in mattinata si erano immersi con lo scopo di raggiungere la profondità di un centinaio di metri. Durante la discesa negli abissi, la tragedia. L'uomo ha iniziato ad avere problemi con l'attrezzatura e ha tentato di risalire, per tornare a riva. Quando sembrava che tutto fosse rientrato nella norma, il malore fatale davanti al lungolago Piave, nei pressi della discoteca Orsa Maggiore. Malgrado il rapido intervento di vigili del fuoco e personale medico del 118, non c'è stato nulla da fare. Ora sono in corso accertamenti per scoprire cosa sia accaduto nel corso dell'immersione.