23 settembre 2017
Aggiornato 05:30
Pallacanestro Biella

Della Rosa se ne va. Spunta l'ipotesi Andrea Danna

Il play pistoiese non avrebbe accettato l'offerta economica del club. Per l'ex rossoblů, invece, giocare sotto il Mucrone resta un onore

Anrdea Danna in maglia Angelico, al Forum (© Stefano Ceretti)

BIELLA - Ritorno di Andrea Danna in Pallacanestro Biella? Per ora è solo un'ipotesi, ma con molte probabilità di potersi avverare. Il giovane playmaker si sta infatti allenando con i rossoblù di coach Michele Carrea. E ieri è stato aggregato alla prima squadra che ha giocato e vinto contro Tortona. L'arrivo di Danna in seno alla squadra biellese è poi contestuale alla partenza di Gianluca Della Rosa, al quale la società avrebbe formulato un'offerta economica rispedita però al mittente dall'atleta arrivato nelle scorse settimane senza particolari ambizioni d'ingaggio. Gli stessi soldi offerti al giovane biellese, invece, potrebbero essere sufficienti per trovare l'intesa. Il playmaker pistoiese era stato aggregato al gruppo della prima squadra in preseason in attesa del rientro di Carl Wheatle, i cui tempi si sono allungati fino ad un paio di mesi di attesa.

SCENARI - Ad oggi Danna è senza squadra e di giocare nel club fondato dal padre Federico e dove è cresciuto rappresenta un motivo d'orgoglio. Nei prossimi giorni se ne saprà di più. Danna giocò una stagione in A2/Gold con coach Fabio Corbani, mettendo in mostra la sua capacità di giocare per la squadra e di essere un professionista serio e sempre affidabile. Si tratterebbe di un innesto per completare la rosa, ma di sicura affidabilità sia in allenamento sia eventualmente in partita.

Gianluca Della Rosa

Gianluca Della Rosa (© Alberto Tesoro)