24 settembre 2017
Aggiornato 17:30
Biella

Carcere e Lilt: da oggi il banchetto solidale

Da oggi davanti alla sede di via Ivrea saranno vendute frutta e verdura, coltivate nelle serra dai detenuti del progetto "Ricominciare"

Carcere e Lilt (© Diario di BiellaI)

BIELLA - Dalla collaborazione avviata da tempo tra la casa circondariale e Lilt, che prevede di far svolgere attività ai detenuti in fase di reinserimento, in questi giorni è nata una nuova iniziativa. A partire dal 13 settembre, ogni secondo mercoledì del mese, verrà allestito un banchetto di frutta e verdura all’ingresso di Spazio Lilt, in via Ivrea 22, coltivati all’interno del carcere di Biella (dalle 14 alle 17).

IL PROGETTO - Le persone che si recheranno presso la sede di Lilt, avranno così l’occasione di acquistare i prodotti a km 0 coltivati dagli stessi carcerati della casa circondariale. L’iniziativa è aperta anche a tutti coloro che vorranno recarsi appositamente per l’acquisto di questi prodotti . L’intero ricavato verrà devoluto a sostegno della attività di prevenzione oncologica di Spazio Lilt. Il progetto eco green coinvolge 23 detenuti, della sezione «Ricominciare» che quotidianamente vanno nei campi e nelle serre che si trovano nella struttura carceraria, per coltivare i prodotti stagionali. Un modo concreto per imparare un mestiere da sfruttare quando ci sarà il reinserimento nella società ed una opportunità di fare del bene.