24 settembre 2017
Aggiornato 17:30
Eventi speciali

A Cossato l'Informagiovani festeggia 30 anni di attività

Si chiama «Festa 30 e Note» l'evento che celebra i 30 Anni di InformagiovaniCossato e che al suo interno avrà anche l'Open Day delle scuole di musica cittadine Sonòria e Istituto Civico Musicale

L'InformagiovaniCossato festeggia 30 anni di attività (© Anthony Mooney - shutterstock.com)

COSSATO - Il 16 settembre grande evento in Piazza E.Tempia e a Teatro per celebrare i 30 anni di istituzione del servizio Informagiovani di Cossato e l’Open Day delle scuole musicali del Polo Artistico di Villa Berlanghino: Sonòria e ICM ( Istituto Civico Musicale) «G. Rossini». Era il febbraio 1987 e nasceva a Cossato il primo Informagiovani della provincia di Vercelli (a quel tempo non era ancora stata istituita la provincia di Biella). Da allora il servizio è cresciuto, ha cambiato sede da Villa Berlanghino, a via Marconi e poi alla più centrale Villa Ranzoni. E’ passato dai faldoni e la carta ai social e al sito www.informagiovanicossato.it che conta più di 2 milioni di accessi l’anno. Ma sempre ha cercato di essere presente per i giovani del territorio provinciale, fornendo informazioni su scuola, lavoro, vacanze, tempo libero, sport, ecc. Negli anni si sono avvicendati al lavoro, oltre al personale, prima gli obiettori di Coscienza e successivamente i volontari in SCN (Servizio Civile Nazionale). Per celebrare questo importante traguardo in coincidenza con l’open day delle due scuole musicali cittadine si darà vita ad una festa di piazza dove la musica la farà da padrona.

Una grande festa condivisa
Si tratta di una iniziativa che coinvolgerà  in maniera organica le scuole musicali cittadine: sonòria e ICM (Istituto Civico Musicale) «G. Rossini», le associazioni giovanili YouthCossato e il Gruppo Scout Cossato 4 (che si occuperà anche di intrattenere i più giovani in attività ludiche), trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare e che è alla base anche della nascita dell’Informagiovani. Hanno aderito all’iniziativa anche la ProLoco Cossatese e la Fidas alle quali viene affidata la gestione del reparto food & beverage. Il programma prevederà momenti a teatro in cui verrà presentato un repertorio classico ad opera degli insegnanti ed allievi dell’Istituto Civico Musicale mentre in Piazza Elvo Tempia ci saranno due palchi: su quello principale si esibiranno gli insegnanti e gli allievi della scuola Sonòria in un repertorio moderno in alternanza con un secondo palco allestito a dj set (a cura di Romi DJ e Graphitee Dj)  e  che diventerà protagonista dopo le 23.