24 settembre 2017
Aggiornato 17:30
Cronaca dal Biellese

Carabinieri: denunciati tre truffatori

Uno aveva messo in vendita on line un cellulare e gli altri una casa al mare inesistente

Carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Tre persone sono state denunciate dai carabinieri per un paio di truffe messe a segno on line e uno anche per minacce. Il primo a finire nei guai è stato un 23enne di Torino, H.K., che lo scorso mese di maggio aveva messo in vendita, su un sito specializzato, un cellulare del valore di 285 euro. A rispondere all'annuncio era stato un viglianese di 58 anni, che aveva formalizzato l'acquisto. Il telefonino, però, non gli era mai stato recapitato. Inoltre, quando aveva contattato il venditore lamentandosi, questi lo aveva minacciato di fargli del male, se avesse sporto denuncia ai carabinieri. E sempre in tema di raggiri in rete, un 39enne di Occhieppo Inferiore è rimasto vittima di una coppia di truffatori, un uomo di 47 anni, e una donna di 63, entrambi di Napoli. I due avevano proposto in affitto una casa per le vacanze a Laigueglia, in Liguria, per il mese di agosto, chiedendo una caparra di 225 euro. Amara la sopresa per il biellese, quando si è accorto che l'abitazione non esisteva. Si era così rivolto ai militari dell'Arma che, in poche settimane, hanno identificato e denunciato la coppia.