25 settembre 2017
Aggiornato 15:30
Cronaca dal Biellese

Identificato il misterioso ladro di api

È un uomo di Vercelli, conosciuto alle Forze dell'Ordine, bloccato con le arnie mancanti all'appello

Pattuglia dei carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Pochi giorni fa aveva sottratto, a Formigliana, oltre 50 arnie, di proprietà di un apicultore di Ghemme. Ora il misterioso ladro è stato identificato dai carabinieri e denunciato per furto aggravato continuato. Si tratta di un vercellese di 54 anni, P.P., già gravato da pregiudizi penali. L'uomo è stato fermato a Masserano e trovato in possesso delle api che mancavano all'appello, nascoste nel bagagliaio dell'auto, mentre le altre erano già state recuperate lungo le rive del Torrente Cervo, in una vigna del Biellese. Ad accorgersi del furto era stato lo stesso apicultore, che non aveva più trovato le arnie. Essendo dotate di gps, 48 erano state subito ritrovate. Le indagini fatte dai militari dell'Arma, avevano poi portato al rinvenimento delle mancanti e all'identificazione del ladro.