24 settembre 2017
Aggiornato 17:30
Cronaca

Rubate moto e biciclette per un valore di quasi 30mila euro

I colpi messi a segno nella notte tra via per Candelo, a Biella, e a Lessona

Carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Sono tornati in azione, nel Biellese, i ladri delle "due ruote». A farne le spese un privato e un negoziante, per un danno che sfiora i 30 mila euro. Uno dei due colpi è stato messo a segno questa notte, alle 3, in via per Candelo. Qualcuno ha mandato in frantumi la vetrina di un  esercizio commerciale, rubando tre moto di media cilindrata, del valore di circa 15mila euro. A richiedere l'intervento dei carabinieri è stato il titolare, un 35enne di Candelo, a cui era giunta la segnalazione che il sistema di allarme era scattato. Purtroppo, però, parte della merce era già stata sottratta. Colpo grosso anche a Lessona, dove da un'abitazione privata sono sparite due biciclette del costo di quasi 12 mila euro. Il proprietario, un uomo di 49 anni, le teneva custodite in cantina. I soliti ignoti, nel cuore della notte, hanno fatto irruzione nel locale e hanno rubato un paio di Mountain Bike, modello Bmc, approfittando del fatto che l'accesso non era a prova di furto. Gli inquirenti non escludono che si tratti di colpi su commissione.