23 settembre 2017
Aggiornato 05:30
Cronaca dal Biellese

Viverone: automobilista derubato sul Lungolago

I carabinieri soccorrono un pensionato preso dal panico dopo essere rimasto in panne con la sua utilitaria

Pattuglia dei carabinieri (© Diario di Biella)

BIELLA - Da Aosta raggiunge Viverone per fare una passeggiata sul Lungolago e viene derubato. L'automobilista aveva incautamente lasciato le chiavi inserite nel quadro accensione del veicolo e, quando è tornato a riprenderlo, non lo ha più trovato. Così si è rivolto ai carabinieri. Quando la pattuglia ha raggiunto il bacino lacustre, il valdostano aveva ritrovato l'auto, a qualche metro di distanza, da cui però erano spariti il portafogli e altri oggetti personali.

VIGLIANO - E sempre i militari dell'Arma ieri, venerdì 15 settembre, hanno soccorso un altro automobilista in difficoltà. Si trattava di un pensionato di 88 anni, residente a Biella, che, a Vigliano, era rimasto in panne con la sua utilitaria. Senza telefono cellulare, non potendo contattare i familiari, era stato preso dal panico. Disperato, era stato notato da un passante che gli aveva prestato un primo aiuto. Ci hanno poi pensato i carabinieri a tranquillizzarlo e a risolvere la situazione.