20 novembre 2017
Aggiornato 01:00
Cronaca

Biellese terra di conquista per i predoni dell'oro

Diversi i furti messi a segno su tutto il territorio. Spariti gioielli e contanti

Carabinieri (© Diario di Biellai)

BIELLA - Il Biellese sembra essere diventato terra di conquista per i ladri. Sono stati ben sette soltanto ieri, sabato 16 settembre, i colpi messi a segno, o solo tentati, su tutto il territorio. A Cavaglià i soliti ignoti si sono introdotti in un'abitazione e, dopo averla messa a soqquadro, se ne sono andati portandosi via oggetti in oro e 100 euro in contanti. Da una casa di Occhieppo Superiore, invece, è sparita una cassetta in metallo, con dentro pochi oggetti. Ladri in azione anche al campo sportivo di Masserano dove, dopo aver cercato di forzare degli armadietti, si sono "accontentati" di rubare un borsone con dentro prodotti per massaggi. E ancora, tra Verrone e Salussola, i predoni hanno fatto incetta di oro e contanti per 500 euro. A Dorzano, fortunatamente sono stati messi in fuga, mentre a Mosso e ancora a Verrone, i colpi sono stati solo tentati.