25 settembre 2017
Aggiornato 15:30
Comune di Biella

Da lunedì ancora lavori a Chiavazza

E' la volta di via Coda. Il tratto interessato dai lavori è quello tra la rotonda all'incrocio con via Milano e il numero civico 33, poco prima dell'incrocio con la strada che conduce al PalaSarselli

Lavori in corso (© Diario di Biella)

BIELLA - Tornano a Chiavazza i cantieri delle asfaltature d'estate in città: dopo gli interventi in due segmenti di via Milano, sul ponte che valica il Cervo e in via Corradino Sella e la cubettatura di via Rosazza in dirittura d'arrivo (la riapertura della strada è prevista per l'inizio di ottobre), da lunedì 18 settembre è la volta di via Coda. Il tratto interessato dai lavori è quello tra la rotonda all'incrocio con via Milano e il numero civico 33, poco prima dell'incrocio con la strada che conduce al PalaSarselli. La chiusura al traffico comincerà all'alba di lunedì e proseguirà al più tardi fino alle 18 di domenica 24, anche se c'è la speranza di terminare l'intervento in anticipo come è accaduto per quelli precedenti.

PARLA L'ASSESSORE«Siamo soddisfatti perché i cantieri procedono spediti - spiega l'assessore ai lavori pubblici Sergio Leone - Fatta salva la pausa di una decina di giorni ad agosto, da giugno a un intervento ne è seguito un altro». E non è finita: una volta risistemata via Coda, ruspe e operai resteranno a Chiavazza per riasfaltare via Gamba e un tratto di via Maglioleo. Nell'elenco dei lavori da terminare resteranno poi piazza Don Penna a Pavignano, strada Favaro di Là e strada al Cimitero di Barazzetto. C'è un altro intervento sulla viabilità cittadina che sarà portato a termine entro la fine di ottobre. «Prima della cattiva stagione - aggiunge Sergio Leone - completeremo il rifacimento della segnaletica orizzontale in tutta la città, un lavoro iniziato quest'estate grazie a un investimento straordinario che abbiamo messo in campo per risolvere la situazione una volta per tutte».