18 ottobre 2018
Aggiornato 21:30

Ubriaca precipita da via Cernaia

È accaduto ieri sera. Sul posto mezzi del 118 e dei carabinieri
Via Cernaia
Via Cernaia (Diario di Biella)

BIELLA - Ubriaca, si mette a camminare in bilico su un parapetto e precipita in via Cernaia, a Biella. L'episodio è avvenuto ieri sera, lunedì 18 settembre, intorno alle 19,30. La donna, di 41 anni, pluripregiudicata, stava passeggiando insieme al suo compagno, di due anni più giovane, quando, in preda ai fumi dell'alcol, si è arrampicata sul muretto. «Guarda che acrobazie che faccio» avrebbe urlato al fidanzato. E l'acrobazia l'ha fatta davvero, precipitando di sotto da un'altezza di un paio di metri, rischiando anche di farsi travolgere dalle auto di passaggio. Soccorsa da un'ambulanza del 118 è stata trasportata all'ospedale di Ponderano, per le cure del caso. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Sull'episodio indagano, comunque, i carabinieri che, sempre ieri, ma alle 21 e trenta, sono dovuti intervenire in via Marconi. A infastidire i passanti era un 42enne, anche lui palesemente ubriaco. Riportato alla calma, è stato poi convinto dalla pattuglia a fare rientro nella sua abitazione.